BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / FLASH NEWS / Il barese De Palo nuovo direttore del giornale on line “Impaginato Quotidiano”

Il barese De Palo nuovo direttore del giornale on line “Impaginato Quotidiano”

Francesco De Palo, neo-direttore di “Impaginato Quotidiano”

 

Il barese Francesco De Palo è il nuovo direttore responsabile di “Impaginato Quotidiano”, l’online edito dall’imprenditore Daniele Toto. De Palo, già freelance per diverse testate italiane (Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Formiche, Osservatorio Balcani Caucaso), direttore del mensile “Prima di Tutto Italiani” e del magazine “Mondogreco” e collaboratore di nicholaus.tv, punterà ad unire in un unico fil rouge Abruzzo, Italia, Mondo.

“Impaginato.it – osserva – vuol essere il tentativo di raccontare l’Abruzzo dei territori e delle interconnessioni; delle eccellenze locali e degli scambi internazionali; dei parchi (nazionali) interni e del dialogo con quel grande flusso di acque e popoli che si chiama Adriatico; dei campanili (intesi come un plus non come muri) e dei possibili investitori stranieri; delle reti trasportistiche regionali e delle grandi opportunità macroregionali; del lavoro da inventarsi e di nuovi strumenti legislativi che lo favoriscano; del presente gravido di sfide e del futuro ancora da scrivere; della politica che fa e di quella che non fa; dei neuroni che hanno fatto fortuna altrove e di quelli da invitare a tornare qui (con in tasca curricula e titoli)”.

E nell’editoriale di presentazione aggiunge: “La crisi del racconto, come dimostra l’avvento dei social nel mondo e nei singoli territori, è ormai alle spalle e sempre più spesso la percezione del lettore si ritrova nelle agorà di ieri (piazze, caffè, circoli) e in quelle di oggi (instagram, facebook, twitter). Fare sintesi dei nuovi mezzi senza mortificare però l’elemento umano, significa saper intercettare al meglio storie e persone, imprese e lavoratori, istituzioni e progetti. Senza timori reverenziali o complessi – conclude -. Solo dando corpo, immagini (e sale nella minestra) a un territorio ricco di potenzialità non ancora espresse al meglio”.

Lascia un commento