BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / Best News / Il bilancio del Salone nazionale “Promessi Sposi” Bari: Puglia al centro del sud Italia

Il bilancio del Salone nazionale “Promessi Sposi” Bari: Puglia al centro del sud Italia

Si è chiusa la XXXI edizione della rassegna “Promessi Sposi, il matrimonio in vetrina” Bari che ha messo la Puglia al centro degli eventi del mese nel Sud Italia, coinvolgendo l’attenzione di centinaia di aziende del settore nozze, di migliaia di coppie di futuri sposi e di tanti canali media. Un successo che ha superato anche le più rosee aspettative, con ben 32.000 presenze e 12.000 coppie in 4 giorni. L’evento, forte di un notevole battage pubblicitario, ha attirato l’attenzione anche per gli spettacoli messi in scena e gli ospiti famosi che l’hanno visitato.

4 giorni di manifestazione inaugurata da due madrine d’eccezione, la Direttrice creativa di Nicole Spose, volto noto di Rai 2 a “Detto Fatto”, Alessandra Rinaudo, e la sua testimonial, l’attrice di “Un passo dal cielo”, Rocío Muñoz Morales, che hanno ammirato l’esposizione e salutato il pubblico con un fashion cocktail party. Poi la famosa Wedding planner Cira Lombardo ha tenuto un seminario formativo di 3 ore su come diventare un event creator di successo.

Soazio poi al concorso “Un giorno da modella” in collaborazione con la rivista White Sposa, dedicato alle future spose che sono state selezionate da appositi casting. Solo 10 hanno potuto sfilare sulla passerella in abito da sposa, truccate e pettinate come delle vere modelle e 5 di loro hanno vinto fantastici premi, una cucina, un abito da sposa, una coppia di fedi, le bomboniere di nozze e un servizio di autonoleggio. Prima classificata che si è aggiudicata la cucina Elena Sette;

Subito dopo il concorso è iniziato il Promessi Sposi Bridal Show, con in passerella lo sponsor ufficiale, Via della Spiga Milano, e a seguire la collettiva di brand pugliesi produttori di abiti da sposa Puglia Fashion Show con Giotta Spose, Galizia Spose, Cotin Sposa, Donatella Piccarreta, infine ComesCouture. Nel frattempo due attori di fiction come L’Onore e il Rispetto e Velvet, Francesco Testi e Reda Lapaite, hanno visitato la rassegna e sono saliti in passerella per un saluto al pubblico, per poi recarsi nello stand di Issima Le Spose per un cocktail party;

Domenica 12 l’esperta di beauty Rosalia Anelli ha tenuto un workshop sul total look della sposa e poi il brand GD Couture Sposa ha aperto le sfilate. A seguire nel pomeriggio in passerella i brand Andrea Versali Cerimonia, Valentini Spose, Petrelli Uomo Cerimonia, Errico Maria Alta Moda Sposa. Per Petrelli Uomo ha sfilato il modello finalista all’ultima edizione de “L’Isola dei Famosi” Simone Susinna che poi ha salutato i fan nello stand Petrelli di cui è testimonial.

Importante la collaborazione con l’IPSIA Luigi Santarella di Bari, i cui alunni dei settori audiovisivo e moda sono stati impegnati proprio in fiera Promessi Sposi nell’ambito di un percorso di alternanza scuola lavoro che li ha visti occupati come fotografi e video maker e come dresser nel back stage delle sfilate. Un ottimo modo di fare formazione sul campo per questi ragazzi che con estremo entusiasmo hanno partecipato.

Gaetano Portoghese, Patron della manifestazione, ha dichiarato a conclusione dell’evento: “Sono nove anni che la fiera Promessi Sposi è a Bari, raggiungendo e superando tutte le rassegne del settore esistenti in Italia, per la qualità dell’esposizione e la carrellata di eventi in calendario. Siamo più che soddisfatti dei risultati di questa bellissima edizione, stiamo ricevendo il plauso delle aziende partecipanti, di tanti visitatori che ci scrivono sui social, delle varie personalità che hanno visitato la rassegna in questi giorni. Ringrazio fortemente il nostro sponsor Via della Spiga Milano per averci supportato con tanto calore e partecipazione e aver creduto in questa magica realtà fieristica. Ora ci aspetta un’altra sfida, portare lo stesso successo di Promessi Sposi anche a Lecce, nella nuova location di Piazza Palio; stiamo già lavorando perché dal 18 al 21 gennaio tutta la Puglia possa ammirare un altro evento di altissimo livello, come non ce ne sono in Italia! Ad maiora”.

twitter@Nicholaus_it

Lascia un commento