Home / blog / Dal blog SpazioUniba: quei fondi il Comune poteva destinarli a Uniba

Dal blog SpazioUniba: quei fondi il Comune poteva destinarli a Uniba

romanoDi Enrico Filotico

Tempi duri per Uniba, il destino dell’Università non interessa proprio più a nessuno. O quantomeno così sembrerebbe, visto e considerato come la scorsa settimana Paola Romano (in foto), assessore alle Politiche Giovanili e al Lavoro del Comune di Bari, ha deciso di stanziare 260 mila euro. I fondi sono stati destinati a Spazio 13, progetto i cui contorni e fini non appaiono troppo chiari e di cui si occuperanno, tre le altre, due singolari associazioni dal nome Experience ed Erasmus student experience caratterizzate dalla stessa sede e dal medesimo rappresentante legale.

Un vizio di forma, quantomeno sostanziale, che non è passato inosservato agli occhi dell’opposizione e della maggioranza piddina. Basti solo pensare che nei tredici voti che hanno sostenuto la delibera di Paola Romano non presenziano, perché astenutisi, Marco Bronzini, capogruppo dem, Maurodinoia, Pisicchio e Smaldone, consiglieri di maggioranza.

Bagarre politica che troppo presto lascia spazio al rammarico, su ciò che sarebbe potuto essere e che invece non sarà. Fondi destinabili all’Università, affamata di finanziamenti e vessata da tassazioni inique. Un budget di quello spessore oggi potrebbe garantire ad Uniba 8 borse per dottorandi (33mila euro), 52 posti per il servizio civile (5mila euro) piuttosto che dare l’avvio ad una serie di iniziative di matrice universitaria che necessiterebbero alle volte solo di fondi esigui per potersi avviare.

Blog SpazioUniba

twitter@EFilotico

Lascia un commento