domenica , 16 Dic 2018
Home / Best News / Scuola-lavoro in Camera di Commercio, chi ha vinto il premio “Storie di alternanza”

Scuola-lavoro in Camera di Commercio, chi ha vinto il premio “Storie di alternanza”

La Camera di Commercio di Bari ha premiato i vincitori del Premio “Storie di alternanza” (edizione locale). Il riconoscimento viene assegnato alle scuole che meglio hanno raccontato attraverso il linguaggio audio visivo le proprie “Storie di alternanza” scuola lavoro, elaborate e realizzate dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

Primi classificati nella categoria Licei: Leonardo da Vinci – Bisceglie con “Un viaggio nel mondo dei libri…ed altro” una importante esperienza all’interno della filiera produttiva del libro e delle professioni nell’editoria; nella categoria Istituti tecnici: De Viti De Marco – Triggiano con “School and green economy”, un viaggio di alternanza nella ApuliaKundi, una delle start up più innovative pugliesi, dove si producono alimenti a base della microalga Spirulina ad alto valore nutrizionale.

Entrambi gli istituti hanno ricevuto un premio di 1.000 euro.

Secondi classificati:

De Nittis Pascali – Bari con “Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale” e Itis Sen. O. Jannuzzi – Andria con “L’alternanza che include”.

Premi di 800 euro.

Terzi classificati:

Rosa Luxemburg – Acquaviva F. con “AlterMov(i)e – alternanza di punti in movimento” e De Viti-De Marco – Triggiano con “A tu per tu at School/Job”.

Premi di 700 euro.

Al concorso hanno aderito: 18 Istituti scolastici delle province BA/BT (9 licei e 9 istituti tecnici e professionali).

«Anche quest’anno, grazie al ruolo che la legge ci riconosce nella promozione delle attività di alternanza scuola lavoro – ha detto Angela Patrizia Partipilo, segretario generale della Camera di Commercio di Bari nei saluti introduttivi – abbiamo modo di sorprenderci della creatività dei ragazzi, guidati dai tutor in queste esperienze di alternanza di ottima qualità. E’ uno strumento che consente di avvicinare le imprese ai percorsi scolastici di alternanza. Questo vuol dire creare connessioni con il mondo del lavoro affinché ai nostri giovani sia data la possibilità di restare nella propria terra, esprimendo qui il proprio talento. La Camera di Commercio come casa delle imprese, anche quest’anno, attraverso il premio, ha voluto dunque dare delle possibilità ai ragazzi, dimostrando che ci possono essere dei percorsi di alternanza qualificanti, di formazione e di crescita».

Sono intervenuti anche: Antonio Guida (Dirigente scolastico e componente della commissione di valutazione dei video); Maurizio Brunialti (Rai Tv Puglia) e componente della commissione di valutazione dei video); Renato Ciardo (Testimonial dell’evento); Saverio Pansini (dirigente dell’Ufficio scolastico regionale); Michele Cozzi (giornalista).

twitter@Nicholaus_it

Lascia un commento