domenica , 16 Dic 2018
Home / Best News / “Storie di alternanza” scuola-lavoro: ecco il premio della Camera di Commercio di Bari

“Storie di alternanza” scuola-lavoro: ecco il premio della Camera di Commercio di Bari

Alternanza scuola lavoro. Dopo il successo riscosso dalla prima sessione del premio nazionale “Storie di Alternanza”, con quasi 300 video racconti inviati da 253 Istituti scolastici (116 Licei e 137 Istituti tecnici e professionali) e il coinvolgimento di circa 2.500 studenti, la Camera di Commercio di Bari avvia la II sessione che riguarderà le esperienze di alternanza realizzate nel I semestre 2018 e il cui termine per l’iscrizione scadrà il 20 aprile 2018.

L’iniziativa è promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane tra cui quella di Bari, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. Come è noto, infatti, la legge 107 del 13/07/2015 ha previsto l’istituzione presso le Camere di Commercio del “ Registro Nazionale per l’ Alternanza Scuola – Lavoro”.

Il registro assume grande rilevanza in quanto favorisce il collegamento organico tra Istituzioni scolastiche e formative e il mondo del lavoro.

Come nella precedente sessione, per la partecipazione sono previste due fasi: la prima, a livello locale, è promossa e gestita dalla Camera di Commercio di Bari; la seconda, a livello nazionale, da Unioncamere, cui si accede esclusivamente in caso di superamento della selezione locale.

Il Premio, il cui ammontare complessivo è pari a € 5.000,00, è suddiviso in due categorie: Licei e Istituti tecnici e professionali. Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che: fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani; hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata presso Imprese, Enti, Studi professionali, etc, e le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Le modalità di partecipazione a questo concorso restano identiche a quelle già sperimentate nella sessione del secondo semestre 2017 e sono indicate sul sito della CCIAA di Bari www.ba.camcom.it alla voce Alternanza scuola – lavoro.

La Camera di Commercio invita gli Istituti scolastici interessati a diffondere ed a sensibilizzare la partecipazione dei propri studenti all’iniziativa.

twitter@Nicholaus_it

Lascia un commento